Logistica dei vaccini COVID-19

13 Novembre 2020

Logistica dei vaccini COVID-19

In questo episodio speciale di Caffè con gru, riuniamo il nostro team di esperti logistici per parlare delle imminenti sfide legate al trasporto del vaccino COVID-19. Dotato di Keith Winters, AMMINISTRATORE DELEGATO, Nancy Matthews, VP Aerospace and Life Sciences e Scott Thome, esperto del settore farmaceutico, il team discutono la necessità di partnership nella catena di fornitura per garantire che il vaccino sia disponibile per le nostre comunità in tutto il mondo.

Avendo supportato la pandemia COVID-19 con molteplici soluzioni logistiche fino ad oggi, comprese le consegne dell'ultimo miglio, il trasporto aereo di merci e i requisiti di stoccaggio per i nostri clienti, questo podcast delinea le capacità del team nei passaggi successivi e la sfida della catena di approvvigionamento del secolo. Di seguito è riportato un esercizio della conversazione:


Crane Worldwide ha esperienza con la distribuzione su questa scala? 

Keith Winters: Durante la pandemia, Crane Worldwide ha fornito soluzioni logistiche multipezzo per i nostri clienti. Ad esempio, Crane Worldwide ha amministrato e trasportato oltre 19 test COVID-2020 per i nostri clienti nel corso del XNUMX. Lavoriamo attraverso i nostri protocolli e la nostra catena di custodia sicura, abbiamo intrapreso alcune vere sfide logistiche in passato anno. 

Quali soluzioni hanno reso possibile questo livello di distribuzione?

Nancy Matthews: La chiave è che la maggior parte dei fornitori di servizi logistici sono entità relativamente statiche. Crane Worldwide ha sempre mantenuto la capacità di flessibilità e capacità di mobilitazione rapida e questo ci rende unici poiché la maggior parte delle aziende non può farlo. Siamo in grado di scalare. Credo che la parola per questo anno ambizioso sia `` perno '' e poiché questa pandemia continua a trasformarsi e flettersi, dobbiamo essere in grado di ruotare per supportare quella catena di approvvigionamento di emergenza unica e l'esigenza logistica che può essere su molti livelli diversi a seconda del fornitore . 

Che tipo di infrastruttura di sistema sarà necessaria? 

Scott Thome: Questo è uno degli aspetti più impegnativi da mettere in atto in una situazione come questa. La capacità di essere agile, orientare e distribuire le risorse per risolvere le sfide è stata impressionante poiché ho avuto modo di conoscere meglio Crane Worldwide. Si tratta davvero di espandere le capacità della catena del freddo in ogni nodo in ogni stazione in transito. Esistono già molte tecnologie, dobbiamo semplicemente implementarle in una catena di approvvigionamento già agile e robusta. 

Il monitoraggio è sicuramente una componente chiave di cui l'industria farmaceutica e dei dispositivi medici richiede davvero, per garantire che tutto ciò che spediamo arrivi dove necessario in modo sicuro ed efficace. Si tratta davvero di monitoraggio e controllo ed è fatto con una chiara registrazione. 

Cosa ha fatto Crane Worldwide per prepararsi a distribuire il vaccino? 

Keith Winters: Abbiamo investito nelle persone, migliorando la nostra base di conoscenze e il nostro capitale intellettuale con persone che hanno esperienza avanzata con lo spostamento di tessuti e vaccini come Scott Thome. Crane Worldwide ha messo in scena attrezzature e risorse in molteplici accoppiamenti di origine e destinazione in tutto il mondo. Certamente qui si è parlato di celle frigorifere, aumentando la mobilità in modo da poter conservare il vaccino non solo all'arrivo ma anche in piccole comunità.

In sintesi, siamo pronti con immobili, beni, ingegneria, persone e persino apparecchiature di monitoraggio e abbiamo testato e provato negli ultimi mesi. 

Leggi il nostro comunicato stampa e guarda il video completo del podcast ... qui

 

Richiedi una quotazione

Lascia che uno dei nostri esperti crei la soluzione più adatta alle tue esigenze logistiche.

+1 888-870-2726