Luglio 13, 2022

Dogane del Regno Unito e dell'UE – Cambiamenti importanti

Modifiche doganali del Regno Unito e dell'Unione Europea 

Da qui a marzo del prossimo anno sono in arrivo diversi cambiamenti che influiranno sul modo in cui informiamo la dogana, di seguito abbiamo esposto un resoconto di alto livello di tali modifiche.

Giugno 2022
A partire dal 12 giugno 2022, il governo del Regno dell'Arabia Saudita ha aumentato le aliquote dei dazi su una varietà di merci importate da paesi terzi, inclusi animali vivi, prodotti alimentari, minerali, prodotti chimici, plastica, prodotti in vetro, alluminio e macchinari, attrezzature ed elettricità merci e automobilistico. Lo scopo dell'aumento delle aliquote di dazio è volto a proteggere e incoraggiare la produzione e l'agricoltura nazionali.

Luglio 2022
Il 1° luglio 2022 il governo del Regno Unito ha pianificato di introdurre la fase successiva dei controlli alle frontiere, che includeva le dichiarazioni Safety & Security (S&S), i controlli sanitari e fitosanitari (SPS) e la documentazione per le merci in arrivo dall'UE, tuttavia, questa parte del l'attuazione del controllo di frontiera è stata rinviata. Un aggiornamento è previsto per l'autunno 2022.

Da martedì 5 luglio 2022 la dogana non consentirà più nuovi accessi a CHIEF (Customs Handling of Import and Export Freight). Chiunque desideri iniziare a elaborare le dichiarazioni doganali deve ora richiedere l'impostazione in CDS (Customs Declaration System).

La capacità di presentare le dichiarazioni doganali attraverso la struttura di formazione CHIEF terminerà il 26 luglio 2022. La pre-presentazione delle voci attraverso questa struttura è stata molto utile in passato, sia per imparare a preparare determinate dichiarazioni doganali, ma anche per pre- determinare i dazi doganali e le implicazioni fiscali senza impegnare dati in tempo reale. In futuro, i broker dovranno ora fare affidamento sull'integrità del loro software doganale o mediante mezzi manuali per predeterminare determinate informazioni prima di inviare i dati in tempo reale.

settembre 2022
Il 30 settembre 2022 inizierà l'eliminazione graduale del sistema doganale CHIEF, vecchio di 25 anni, nel Regno Unito. La prima fase della chiusura a questa data sarà la cessazione del sistema di importazione, con l'aspettativa che tutti coloro che desiderano ancora presentare dichiarazioni di importazione alle dogane britanniche da questa data in poi possano farlo tramite CDS. I commercianti che utilizzano uno spedizioniere doganale per inviare i dati per loro conto dovranno inoltre registrarsi per CDS in modo che possano rivedere le voci che sono state presentate a loro nome e gestire le autorizzazioni, come differimento, contabilità IVA posticipata e altre agevolazioni doganali.

Autunno 2022
Le dogane britanniche (HMRC) dovrebbero annunciare quando sarà implementata la prossima fase dei controlli alle frontiere, che non è prevista fino al quarto trimestre del 4

Marzo 2023
Il 1° marzo 2023 verrà implementata la seconda fase di ICS2 (Import Control System Version 2), il che significa che gli spedizionieri che organizzano spedizioni nell'Unione Europea da un paese 3° e richiedono un House Air Way Bill dovranno presentare un anticipo importare le informazioni di sicurezza nel nuovo sistema ICS2. 

La fase finale della chiusura graduale di CHIEF avviene il 31 marzo 2023, per cui non sarà più possibile presentare dichiarazioni di esportazione attraverso questa piattaforma. Dopo tale data tutte le dichiarazioni di esportazione, come sarà già per le dichiarazioni di importazione, devono ora essere trasmesse in CDS.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contatta il tuo rappresentante locale Crane Worldwide o mettiti in contatto per saperne di più, clicca qui

Richiedi una quotazione

Lascia che uno dei nostri esperti crei la soluzione più adatta alle tue esigenze logistiche.