20 Maggio 2022

La disputa sul confine terrestre del Regno Unito - ultimo aggiornamento

Progetto di legge sul protocollo dell'Irlanda del Nord

Uno dei principali ostacoli che ha causato gran parte dei problemi nella conclusione di un accordo con l'UE che ha portato al recesso del Regno Unito dall'Unione riguardava la soluzione per mantenere un confine aperto tra la Repubblica d'Irlanda e l'Irlanda del Nord del Regno Unito, come precedentemente evidenziato. Nel 1998, l'UE e il Regno Unito hanno stabilito l'accordo del Venerdì Santo che ha finalmente portato la pace nel nord dopo 30 anni di violenza settaria nota come The Troubles.

La soluzione sembrava essere contenuta nel Protocollo dell'Irlanda del Nord, che sostanzialmente spostava l'obbligo delle ispezioni di frontiera alla frontiera terrestre con l'UE nel Mare d'Irlanda, il che significava che alcune merci che viaggiavano nell'Irlanda del Nord dalla Gran Bretagna sarebbero state poi soggette a requisiti documentali e le ispezioni fisiche, ciò significava anche che l'Irlanda del Nord sarebbe stata tenuta a seguire la regolamentazione dell'UE invece di poter abbandonare alcuni elementi della regolamentazione dell'UE con la Gran Bretagna.

Il Partito Democratico Unionista (DUP) si è opposto al protocollo sulla base del fatto che implementa un confine attraverso il Mare d'Irlanda e mina il posto dell'Irlanda del Nord all'interno del Regno Unito. Di conseguenza, il DUP si rifiuta di formare un governo di condivisione del potere nell'Irlanda del Nord con lo Sinn Fein dopo le recenti elezioni dell'Assemblea NI del 5 maggio 2022. Il Sein Fein ora ha una quota maggiore di seggi nell'assemblea, ma non la maggioranza assoluta.

La proposta del governo del Regno Unito di modificare il protocollo

Una modifica unilaterale del protocollo contenuta in una nuova proposta di legge britannica denominata Northern Ireland Protocol Bill che, se attuata, rilascerebbe tutti i requisiti documentali e di ispezione per tutte le merci britanniche destinate all'Irlanda del Nord, e quindi annullerebbe parti del protocollo Protocollo dell'Irlanda del Nord originariamente concordato dal governo del Regno Unito. Liz Truss, il ministro degli Esteri del Regno Unito, ha sottolineato al parlamento britannico che il protocollo ha creato problemi imprevisti da quando è stato formalmente firmato.

Ci saranno conseguenze?

L'Unione europea ha chiarito che qualsiasi adeguamento unilaterale è fuori questione e che se il Regno Unito decidesse di seguire questa strada, ci sarebbero delle conseguenze, che probabilmente assumeranno la forma di una possibile guerra commerciale, che sarebbe colpisce particolarmente molte imprese che attualmente commerciano tra l'UE e il Regno Unito. L'UE ha offerto alcune possibili soluzioni che includono un allentamento dei requisiti, come una forte riduzione dei controlli sui prodotti alimentari e un certo allentamento delle norme sulle carni refrigerate (vedi aggiornamento Brexit del 15 giugno 2021)

Il Regno Unito ha negoziato accordi commerciali dalla Brexit

È possibile trovare accordi commerciali nel Regno Unito, aggiornati il ​​5 maggio 2022 per saperne di più, clicca qui

Richiedi una quotazione

Lascia che uno dei nostri esperti crei la soluzione più adatta alle tue esigenze logistiche.